TESTO:

Linkedin è il social network del lavoro. Non si condividono gattini. barzellette, video divertenti come accade su Facebook, ma si creano connessioni, si fa network. Tutto ciò ha un’aurea piú professionale, qui si creano opportunità lavorative e per il professionista è il migliore strumento per fare personal branding. Rappresenta anche un potente mezzo che le aziende dovrebbero saper sfruttare per aumentare le visite del sito web, per far conoscere i propri servizi o prodotti, per veicolare il marchio, per mettersi in contatti con potenziali investitori e collaboratori. Insomma deve essere maneggiato con sapienza perchè può far incrementare di parecchio il proprio business.

Perchè usare Linkedin

  • il pubblico di questo network è rappresentato prevalentemente da professionisti e aziende in tutto il mondo
  • Linkedin è studiato apposta per “fare network”, creare connessioni che facilitano contatti lavorativi
  • Si possono creare profili personali o aziendali
  • Si trovano trend legati al mondo dell’ impresa
  • Si conoscono eventuali partner commerciali
  • Si possono conoscere fornitori piú efficienti e piú convenienti

Se non lo avete fatto correte ad aprire un profilo su Linkedin e iniziate a conoscerlo. Tenete a mente questi consigli quando state per iscrivervi

Come usare al meglio Linkedin

  • Compilate con cura il vostro profilo inserendo quante piú informazioni possibili su di voi, le vostre esperienze, anche non lavorative pregresse
  • Utilizzare una foto profilo che cattura l’attenzione. La maggior parte dei formatori LinkedIn sostengono che una foto professionale sia meglio
  • Iscrivetevi ai gruppi che trattano i vostri stessi interessi ed iniziate ad interagire, otterrete visibilità
  • Organizzate i vostri contatti per categorie di lavoro
  • Quando inviate un messaggio specificate nel testo l’argomento trattato
  • Non condividete solo testi promozionali o pubblicità, ma create contenuto vero che può essere di valore per i vostri clienti o che possa generare interazioni
  • Iscrivetevi ai gruppi, anche non troppo attinenti al vostro business, spesso si trovano degli interessi correlati
  • Interagite con gli altri utenti e rispondete sempre con cortesia
  • Non aggiungete tutti quelli che vogliono stringere amicizia, ma solo chi corrisponde al vostro target o interess
  • Controllate chi visita il vostro profilo con costanza
  • Promuovete il vostro profilo Linkedin altrove: sfruttate la tua firma e-mail, Facebook, Twitter, account di Google+, e tutti gli altri siti web di vostra appartenenza.

Usare Linkedin Pulse

Si tratta della piattaforma di blogging di Linkedin. Si accede impostando la lingua in inglese. Qui potete scrivere contenuti interessanti che saranno condivisi dalle persone, con cui potrete anche interagire.

Definiamo l’argomento dell’ articolo ed iniziamo a scrivere il post. Potete preparare l’articolo con un programma di scrittura e poi riversarlo direttamente sull’editor di PULSE.  Fondamentale è la funzione di “tagging” che vi permette di etichettare il post utilizzando categorie o argomenti già presenti. in Linkedin. Saranno utili alle persone di trovare il tuo post più facilmente.

Non scrivete articolo autocelebrativi, in cui magnificate i servizi ed i prodotti della vostra azienda, non serviranno a nessuno e probabilmente nessuno li leggerà. Scrivete post di valore, dei contenuti veri. Ispiratevi ai “top post”. Quello piú visto al momento è “How Successful People Stay Calm” con quasi 3 milioni di visualizzazioni e 3000 commenti. Spiega alle persone come essere calmi, evitare stress che comporti problemi di salute. Ha creato valore ed p stato letto, commentato e condiviso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*
Website